Scopri le 5 cose da sapere per una campagna di Link Building

Professionale che funziona davvero, non per accademici.

Quali sono le 5 cose da sapere per una campagna di 

Link Building

Professionale

che funziona davvero, non per accademici?

1. L’Article Marketing è la soluzione più rapida, efficace e con il miglior rapporto costo/beneficio per aumentare l’autorevolezza e quindi i posizionamenti di un sito web.

L’ article marketing consiste nella creazione di articoli che parlano della tua azienda e dei tuoi prodotti.

Questi articoli vengono poi inseriti con una citazione (o backlink) del tuo sito in Blog autorevoli, che trasferiscono la forza di posizionamento (o Link Juice) al tuo sito, migliorandone i posizionamenti.

2. Quali sono le metriche più affidabili per determinare se il link da un determinato sito è in grado di migliorare i posizionamenti di un sito?

Come si fa a capire se un sito che ci linka può portare benefici? In questo caso ci vengono in aiuto il Trust Flow di Majestic e il DA di MOZ.

Queste sono le uniche metriche universalmente riconosciute per determinare l’autorevolezza di un sito.

Lo ZA di SEOzoom è una metrica affidabile?

Ultimamente nel panorama SEO italiano si sente molto parlare di ZA per determinare l’autorevolezza di un sito. Ma nonostante SEOzoom sia un ottimo strumento per le attività SEO, lo ZA non è ancora una metrica così precisa e affidabile per determinare la qualità dei backlinks e  la forza di posizionamento di un sito.

Quali sono i valori di Trust Flow e DA che deve avere un sito autorevole?

Perchè il sito venga considerato autorevole deve avere almeno il Trust Flow oppure il DA maggiori di 15-20. Se lo sono entrambi è ancora meglio.

3. Blog generalista o Blog verticale/di settore?

In molti hanno l’errata convinzione che l’unica Link Building efficace e sicura sia quella che include solamente articoli pubblicati in Blog che trattano lo stessa tema del sito da spingere.

La cosa che veramente conta è che il Link al sito venga inserito in un articolo di valore che parli dell’attività o dei prodotti – servizi e venga pubblicato in un sito autorevole.

Per evitare di incorrere in penalizzazioni è molto importante fare attenzione agli anchor text che vengono utilizzati, evitando di abbondare con gli anchor manipolativi e creando il giusto mix tra anchor contenenti il nome brand, l’url del sito, sinonimi ecc..

La verticalità del blog che ospita il backlink può essere un valore aggiunto, ma solamente se il sito ha buone metriche. Spesso vengono proposti siti verticali con metriche pari a zero, che sono assolutamente inefficaci.

Considera inoltre che una strategia di Link Building Efficace con Blog generalisti a parità di budget è molto più efficace e conveniente, e se proprio non vuoi rinunciare ai siti di settore basta trovare il giusto mix tra pubblicazioni generaliste e verticali.

 

Molto importante è anche non puntare sempre solamente su una sola pagina ma effettuare una campagna di Link Building che punti anche all’homepage del sito e alle pagine principali in modo da migliorarne l’autorevolezza complessiva.

4. Quanti Backlinks servono per arrivare in prima pagina? E quanto tempo ci vuole?

Non esiste una formula matematica per stabilire quanti Backlinks serviranno ad un sito per raggiungere la prima pagina. 

In questo caso ci viene in aiuto l’esperienza degli oltre 150 siti posizionati durante la nostra attività che ci permette di effettuare sempre stime adeguate.

Indicativamente la quantità minima di articoli necessari a portare in prima pagina una keyword di media competizione (dalle 50 alle 200 ricerche mensili) è di 5/10 pubblicazioni.

Per keyword generiche da qualche centinaio di ricerche mensili in settori mediamente competitivi ne serviranno almeno 10/15, e così a salire.

In genere i primi movimenti si apprezzano dopo 2 o 3 settimane, ma è possibile, se il sito è ottimizzato al meglio e la keyword che si sta spingendo poco competitiva, vedere il sito schizzare in prima pagina anche dopo pochi giorni.

Per ottenere risultati stabili e duraturi, soprattutto per le keyword più competitive, bisogna però attendere i primi 2/3 mesi di attività.

5. Directory, Scambio Link, Commenti nei forum e nei blog: le altre strategie di Link Buidling funzionano?

Da sempre regine della Link Building fai da te, le directory, nonostante alcune presentino anche metriche interessanti, vengono utilizzate per la Link Building probabilmente anche da tutti i tuoi concorrenti, e questo non ti darà alcun vantaggio in termini di posizionamenti!

Lo stesso discorso è applicabile ai commenti nei forum e nei Blog, è una pratica desueta che non permette più di avere risultati apprezzabili.

Lo scambio Link è una pratica che fino a poco tempo fa funzionava ancora discretamente, ma gli ultimi aggiornamenti dell’algoritmo di Google l’hanno resa pressochè ininfluente.

RICHIEDI SUBITO UNA CONSULENZA PER UNA STRATEGIA DI LINK BUILDING PROFESSIONALE CHE FUNZIONA PER I TUOI SITI WEB.

Verrai subito ricontattato da un consulente ADLinko.

RICHIEDI SUBITO UNA CONSULENZA PER LA TUA STRATEGIA DI

 LINK BUILDING 

PROFESSIONALE 

CHE FUNZIONA.

Compila il form e clicca invia, verrai contattato subito da un consulente ADLinko.

Call Now Button